youlaurea

Step 2 – Cosa e dove studiare

Dopo il primo step di premessa, dedicato ai suggerimenti sul come scegliere il corso di laurea più vicino ai propri interessi, dedichiamo questo secondo post all’utilizzo della Rete per reperire maggiori informazioni.

Capiremo come trovare le offerte formative presenti nella nostra città o regione; nonché le possibilità presenti sul resto del territorio italiano. Internet, inoltre, si configura come uno strumento utile per avere un assaggio delle materie che studierete durante il vostro percorso universitario. I corsi delle prestigiose università italiane e internazionali, fruibili completamente in modalità open access, con supporto di testi, video e audio.

Avete dinanzi a voi un ventaglio di corsi di laurea: tre, quattro, cinque ecc. (se sono più di dieci è forse il caso di tornare allo Step 1). Potreste voler capire quali corsi di laurea sono disponibili nella vostra città o nella vostra regione. Oppure, magari, volete decidere di allontanarvi da casa e studiare altrove. In questi casi interviene ancora una volta l’aiuto di YouLaurea: collegatevi alla pagina indice degli Atenei e troverete, suddivisi per città, le Università di ogni regione. Cliccate sull’Ateneo che vi interessa e vi apparirà l’offerta formativa. Ad esempio, prendiamo Milano come città e scegliamo il “Politecnico”: qui sono presenti corsi di laurea come “Ingegneria Aerospaziale”, “Ingegneria delle Telecomunicazioni”, “Urbanistica”. Ognuno di essi vi porterà alla relativa “guida” con tutte le indicazioni sui piani di studio, gli obiettivi formativi ecc.

Grazie a YouLaurea puoi sapere subito quali corsi di laurea sono presenti nella tua regione.

Grazie a YouLaurea puoi sapere subito quali corsi di laurea sono presenti nella tua regione.

È importante ricordare che un conto sono le lezioni a scuola e un altro paio di maniche sono le lezioni universitarie. Potreste dunque voler dare uno sguardo in profondità a cosa e come si studia: grazie al supporto di Federica WebLearning potete così studiare un “corso tipo”, completo di testi, immagini, video, dispense e tutto il materiale che gli attuali studenti universitari consultano per conseguire l’esame. A titolo esemplificativo potreste voler dare uno sguardo al corso di Strategie e Politiche di Marketing così da approfondire i contenuti e le materie di studio. Inoltre, grazie alle numerose risorse scientifiche presenti in Rete, potete gustarvi le lezioni delle più importanti università internazionali: Mit, Stanford, Open University.
Sarete curiosi di sapere quali personalità celebri hanno affrontato il percorso di studi che vi accingete a scegliere: ebbene, grazie alla collaborazione con la prestigiosa Enciclopedia Treccani, potrete scoprire le biografie di Enrico Mattei, Rita Levi-Montalcini, Umberto Eco, Stefano Rodotà ecc.
Dopo aver accumulato queste informazioni dovreste avere già le idee un po’ più chiare. Ma, in un certo senso, il cerchio si chiude e potreste voler sapere quali sono le aspettative post-laurea. Ovvero, dopo che avete conseguito la laurea di primo livello (laurea breve, di tre anni) o la magistrale a ciclo unico (cinque anni) cosa potrete fare?

Ogni corso di laurea presenta gli obiettivi formativi e le figure professionali che concorre a formare: se scegliete “Ingegneria Civile“, per esempio, scoprirete che “tra gli sbocchi professionali rientrano esperti che applicano le conoscenze esistenti nel campo della pianificazione urbana e del territorio, della progettazione, della costruzione e della manutenzione di edifici, strade, ferrovie, aeroporti e porti, ponti, canali, dighe, sistemi di irrigazione, oleodotti e gasdotti, per lo smaltimento dei rifiuti e di altre costruzioni civili e industriali”. Ma scoprirete anche che molti laureati tendono a proseguire gli studi con il biennio di specializzazione: l’85,4% dei laureati in Ingegneria prosegue con un corso di laurea magistrale.

Consultate dunque le schede dei corsi di laurea che avete scelto e allargate la lettura alle risorse in Rete collegate.
Troppe informazioni? Abbiate coraggio. Prendetevi una pausa e riordinate le idee. Settimana prossima affronteremo lo Step 3.

Inserisci un commento

Nome

Email

Sito Web

Commento


I campi Nome ed E-mail sono obbligatori, l'E-mail non sarà mostrata.

Coppa Europa maglie calcioFrancia Bambino maglie calciomaglie calcio a poco prezzomaglie di calcio spagna