youlaurea

Viticoltura ed Enologia

I CONTENUTI

Il Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia forma figure professionali per i settori della produzione delle uve e della loro trasformazione in prodotti della filiera vitivinicola. In particolare, l’enologo garantisce il controllo della sicurezza e della qualità dei prodotti immessi sul mercato. I laureati acquisiscono un’adeguata conoscenza di base nei settori della matematica, fisica, informatica, chimica e biologia orientate agli aspetti applicativi, nonché competenze operative e di laboratorio nel settore viticolo ed enologico. Per gli aspetti gestionali i laureati devono conoscere i contesti aziendali, i relativi aspetti economici e di mercato propri del settore ed essere in grado di svolgere assistenza tecnica nel settore viticolo-enologico.

VITICOLTORE ED ENOLOGO

Tra gli sbocchi professionali rientrano esperti che conducono ricerche, applicano le conoscenze esistenti nel campo della coltura. Studiano le modalità riproduttive, la composizione chimica, fisica, biologica e minerale dei suoli, individuando le colture più adattabili e a maggiore rendimento; ricercano e mettono a punto nuove pratiche e modalità colturali; identificano e controllano le malattie dei vegetali.

Dove

Il Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia è attivo in 9 Atenei italiani:

Raffronta

Viticoltura ed Enologia appartiene alle Classi di Laurea L-25 e L-26. La Classe L-25 "Scienze e tecnologie agrarie e forestali" comprende ulteriori Corsi di Laurea come:
  • Agroingegneria
  • Agrotecnologie per l'Ambiente e il Territorio
  • Economia e Marketing Nel Sistema Agro-Industriale
  • Produzione e Protezione delle Piante e dei Sistemi del Verde 
  • Produzioni Agrarie in Ambiente Mediterraneo
  • Scienze Agrarie
  • Scienze Agrarie e Ambientali
  • Scienze Agro-Zootecniche
  • Scienze del Territorio e dell'Ambiente Agro-Forestale
  • Scienze e Tecnologie Agrarie
  • Scienze e Tecnologie Agrarie e degli Alimenti (interclasse) 
  • Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste e della Natura 
  • Scienze e Tecnologie Viticole ed Enologiche
  • Scienze Forestali e Ambientali
  • Scienze Forestali ed Ambientali 
  • Scienze Vivaistiche, Ambiente e Gestione del Verde 
  • Tecnologie Agrarie
  • Tecnologie Forestali e Ambientali
  • Tutela e Gestione del Territorio e del Paesaggio Agro-Forestale
  • Valorizzazione e Tutela dell'Ambiente e del Territorio Montano 
  • Verde Ornamentale e Paesaggio 
  • Verde Ornamentale e Tutela del Paesaggio 
  • Viticoltura ed Enologia (interclasse)

Le Personalità

CERLETTI, GIOVANNI BATTISTA

Enologo italiano (Chiavenna 1846 - ivi 1906), volontario garibaldino nel 1866.
Nel 1873 fondò le prime stazioni sperimentali di viticoltura su basi scientifiche, e nel 1876, a Conegliano, la prima scuola di viticoltura ed enologia in Italia. Si occupò molto del problema delle bonifiche, per le quali elaborò piani originali, che, attuati in Lombardia e nell'Agro romano, fecero risorgere l'agricoltura in molte plaghe abbandonate...

CARPENÉ, ANTONIO

Enologo italiano (Brugnera 1838 - Conegliano Veneto 1902). Autore di pregevoli pubblicazioni di tecnica e chimica enologica, fondò nel 1877 la prima scuola enologica a Conegliano, dove diede inizio anche all'industria dei vini spumanti.

MARTINI, ALESSANDRO

MARTINI, ALESSANDRO
Imprenditore italiano (Firenze 1834 - Torino 1905), fondatore e proprietario dell'industria enologica Martini e Rossi. Nel 1851 divenne venditore per la "Distilleria nazionale di spirito di vino all'uso di Francia", dove conobbe T. Sola (contabile). L'incontro fu dei più fortunati; qualche anno più tardi, infatti, i due diedero vita alla Martini, Sola e C. insieme con L. Rossi (enologo ed erborista). Fondata nel 1863 e con sede a Pessione di Chieri (Torino), la società crebbe nell'arco di pochi anni soprattutto grazie a M., che si adoperò per imporre il vermut anche all'estero (è del 1867 la prima esportazione negli Stati Uniti), ottenendo in tal senso ottimi risultati sia in Europa, sia in America. Grazie al suo impegno, in breve tempo la Martini, Sola e C. (Martini e Rossi dal 1879, dopo la scomparsa di Sola) divenne il maggiore esportatore piemontese, con filiali a Buenos Aires, Barcellona e Ginevra. L'espansione sul mercato internazionale, però, si accompagnava all'attenzione per la qualità: dopo appena due anni dalla creazione, nel 1865 il marchio vinse il suo primo Gran Premio (all'esposizione di Dublino). Ricordato per l'acume imprenditoriale e per l'intraprendenza che lo contraddistinsero, M. fu tra i primi a portare l'eccellenza italiana nel mondo e nel 1902 venne insignito del titolo di cavaliere del lavoro. Tre anni più tardi morì, lasciando l'azienda nelle mani dei figli di Rossi, che la resero una florida realtà internazionale; la Martini e Rossi era ormai presente in oltre settanta paesi.

Foto: pubblicità del vermouth prodotto dalla Martini & Rossi, società fondata da Alessandro Martini, insieme a Luigi Rossi e Teofilo Sola nel 1863.

L'aula virtuale

Federica Web Learning

LA CORTE IN RETE

Luigi Moio. Il vino sotto il naso: molecole e percezione. L'olfatto, il più misterioso tra i sensi, svela i segreti sottili della più misteriosa delle bevande. Studi hanno spesso indicato che l'assunzione di moderate quantità di vino è positivamente correlata al controllo...

LIVING LIBRARY

Agricoltura Italiana Online. La rivista telematica del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali permette di aggiornarsi sulle notizie in campo agricolo, attraverso una serie di sezioni che spaziano dalla zootecnia alle foreste, dai parchi ai percorsi culturali, fino all'ambiente e al territorio...

Ecco un esempio di una lezione universitaria del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia. Lo trovi online, ad accesso libero, sul portale Federica Web Learning dell'Università Federico II.

Le lezioni sono organizzate in slide uniformi con link a documenti, audio, filmati e risorse in rete.

Nel mondo

In Rete si trovano molti materiali didattici utili per il tuo percorso di studio.
Su iTunes U sono presenti i corsi di Agricultural Business, della UC Davis, e di Agriculture, della Cornell University.
Shimon Steinberg spiega alla platea di Ted la differenza tra insetti nocivi e non ed espone la sua tesi a favore dell'impiego di insetti utili per combattere quelli nocivi, senza uso di sostanze chimiche.

Shimon Steinberg: Natural pest control ... using bugs!

Shimon Steinberg su Ted

Agriculture - Cornell University.

Il corso di Agriculture su iTunes U

Shimon Steinberg: Natural pest control ... using bugs!

Il corso di Agricultural Business su iTunes U

E dopo...

Per un profilo dei laureati di questa classe di laurea e informazioni sulla loro condizione occupazionale puoi consultare i dati elaborati dal Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea per il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Elaborazione grafica Almalaurea

Elaborazione grafica da fonte Almalaurea XV Indagine 2013

  • 25,9% Lavora e non è iscritto alla specialistica/magistrale 
  • 14,7% Lavora ed è iscritto alla specialistica/magistrale 
  • 43% Non lavora ed è iscritto alla specialistica/magistrale 
  • 3,1% Non lavora, non è iscritto alla specialistica/magistrale e non cerca 
  • 13,3% Non lavora, non è iscritto alla specialistica/magistrale ma cerca 
Coppa Europa maglie calcioFrancia Bambino maglie calciomaglie calcio a poco prezzomaglie di calcio spagna