youlaurea

Post

Webfiction italiane: arrivano le Mamme (imperfette)

Alle webfiction in Italia non siamo molto abituati: per questo il debutto oggi della prima web fiction sul sito online del Corriere fa notizia.  Un altro motivo per cui questo esperimento verrà ricordato è l’argomento: le mamme imperfette, ovvero quelle donne contemporanee che si dividono tra lavoro e famiglia, maternità e carriera.

leggi tutto »   

Accesso programmato: il via del Ministero alle nuove modalità di ammissione

Diverse novità riguarderanno i test di ammissione ai corsi di laurea a numero programmato per l’anno accademico che verrà 2013-2014: nuove regole, minor numero di quesiti (proporzionalmente anche minor tempo per la risoluzione), valutazione del percorso scolastico e  una graduatoria unica nazionale.
Il Ministero dell’Istruzione le ha rese note con il decreto del 24 aprile 2013 “Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2013/2014” e riguardano i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria, Medicina Veterinaria, Architettura e Professioni sanitarie.

leggi tutto »   

GameBoy, il walkman del videogame

Commercializzato per la prima volta in Giappone il 21 aprile 1989, il GameBoy si attesta come una delle pietre miliari della storia dei videogiochi. La Nintendo, importante e storico colosso nella produzione di videogames, entrò con forza nel mercato dei giochi portatili cambiando totalmente lo scenario di “gioco elettronico in movimento”.

Nell’arco di quasi venticinque anni ha mutato la propria forma e le proprie funzionalità, passando dal bianco e nero al colore, ad un formato più piccolo e portatile, aprendo la strada alle numerose console portatili che anche altre case produttrici hanno realizzato con il tempo, sino ad arrivare alle attuali Nintendo 3DS o Sony Playstation Vita.

leggi tutto »   

YouLaurea a Turboblogging

La mission di YouLaurea è orientare all’Università, indirizzando gli studenti alla scelta migliore, tenendo conto delle proprie attitudini, delle caratteristiche del singolo Corso di Laurea -ovvero piano di studi, organizzazione, sede- e anche del rapporto tra domanda e offerta dei singoli titoli di studio sul mercato del lavoro. In tempi di crisi, tassi di disoccupazione in forte incremento e di precariato, le scelte si fanno anche guardando questi dati, oltre che tenendo conto delle proprie inclinazioni naturali e della propria preparazione.

leggi tutto »   

Oscar Wilde, i giovani e l’omosessualità

Sui diari di molti adolescenti c’è almeno una sua citazione: tra le preferite figurano “Il non fare nulla è la cosa più difficile del mondo“, “Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni“, “Amo molto parlare di niente, è l’unica cosa di cui so tutto“. L’autore di questi aforismi geniali è Oscar Wilde, poeta e drammaturgo nato alla metà del 1800 da una conosciuta e ricca famiglia irlandese che nella sua vita movimentata subì anche un processo per la sua dichiarata omosessualità.

leggi tutto »   

25 marzo 1925: la prima volta della televisione

Il 25 marzo del 1925 fa la sua prima comparsa il più conosciuto e diffuso medium del Novecento: la televisione. Anche se solo successivamente sarà perfezionata – nel 1926 verrà esposta al pubblico, nel 1928 trasmetterà le prime immagini in scala di grigi e infine nel 1932 il primo programma – il suo forte potenziale comunicativo fu subito evidente.

leggi tutto »   

Giornata mondiale dell’acqua

Oggi 22 marzo è la giornata mondiale dell’acqua, un’occasione per riflettere sull’utilizzo consapevole e su una gestione attenta e sostenibile di questa risorsa. L’acqua dolce è un bene prezioso e non infinito che tuttora scarseggia in una grossa fetta del nostro pianeta. Nel 2009 l’assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione che ha dichiarato il 2013anno internazionale della cooperazione idrica” a conclusione del quinto Forum mondiale sull’acqua tenutasi a Istanbul nel 2009. È  fondamentale per il futuro e la sopravvivenza di tutti noi gestire in modo sostenibile tale risorsa.

leggi tutto »   

Vesuvio 1944: l’ultima eruzione

Il 18 marzo 1944 è una data che a Napoli non si dimentica: 69 anni fa iniziava l’ultima fase eruttiva del Vesuvio, il vulcano partenopeo da allora quiescente, caratterizzato oggi solo da attività fumarolica e da moderata sismicità ma ancora vivo e attivo. Il ricordo dell’eruzione del 1944 è ancora presente nella memoria delle persone anziane del territorio vesuviano, come ha dimostrato la ricerca storica relativa ai ricordi dell’eruzione che è stata condotta da Elena Cubellis e Aldo Maturanno, due ricercatori dell’Osservatorio Vesuviano. La ricerca è stata pubblicata nel 2010 nel saggio “Testimonianze ricordi e descrizioni dell’ultima eruzione del Vesuvio del marzo 1944“, contributo che ha permesso di non disperdere l’enorme patrimonio antropologico relativo ai racconti dell’eruzione e del periodo storico in cui avvenne.

leggi tutto »   

Il Giappone e il nucleare, a due anni dallo Tsunami

Era l’11 marzo 2011 e il Giappone fu colpito da uno dei più grandi cataclismi naturali che la storia contemporanea ricorda. Non solo per il Giappone ma per il mondo intero.
Un terremoto di magnitudo 9,0 della scala Richter ha origine nel cuore di Miyagi, nella regione di Tōhoku, generando un conseguente Tsunami che contribuirà fortemente a far salire il numero delle vittime.
L’evento colpisce pericolosamente gli impianti nucleari presenti sul territorio, provocando forti preoccupazioni in tutto il mondo e la riapertura del dibattito sulle fonti energetiche alternative. Un recente sondaggio mostra così che gli stessi giapponesi auspicherebbero il graduale arresto degli impianti.

leggi tutto »   

Coppa Europa maglie calcioFrancia Bambino maglie calciomaglie calcio a poco prezzomaglie di calcio spagna