youlaurea

Archivio marzo 2013

Carlo Urbani: il medico della Sars

Il 29 marzo 2003 a Bangkok moriva Carlo Urbani, medico infettivologo di Castelplanio che si trovava in Vietnam, in missione per conto dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità. Urbani morì colpito dalla ‘Sars‘, la Severe acute respiratory syndrome, una forma atipica di polmonite originata dall’agente patogeno SARS-CoV che in quelle settimane si andava diffondendo in quell’area e che, nel 2003, provocò la morte di circa 800 persone, sulle quasi 8000 colpite dall’epidemia.
Urbani fu il primo a identificare la malattia e a permettere così che fosse circoscritta. Era un dirigente dell’Oms e il suo compito non era quello di visitare pazienti; ma non si tirò indietro quando gli fu chiesto di visitare un paziente americano ricoverato nell’ospedale di Hanoi. Urbani diede le prime direttive al personale dell’ospedale e trasmise le prime informazioni all’Oms. Lui, però, non riuscì a superare la crisi. A dieci anni dalla sua scomparsa lo ricordiamo con il giornalista Vincenzo Varagona, autore del volume “Il medico della SARS. Carlo Urbani raccontato da quanti lo hanno conosciuto” appena edito da Paoline Editoriale Libri.

leggi tutto »   

La seconda prova di maturità

Dopo aver considerato come si scrive un tema e aver parlato della prima prova scritta d’esame, oggi ci concentriamo sulla seconda prova di maturità. È, questa, una prova di indirizzo, in quanto varia da istituto ad istituto in base alla scuola che si frequenta. Abbiamo pubblicato in un post precedente tutte le materie della seconda prova che sono state rese note a fine gennaio. Oggi vediamo insieme come prepararsi alla seconda prova partendo da qualche suggerimento più generale, che può tornare utile indipendentemente dall’indirizzo della vostra scuola. 

leggi tutto »   

“Tensione Evolutiva”: il primo passo verso la maturità

Manca poco più di una ottantina di giorni agli esami di maturità e già si è in “clima” di simulazioni e mappe concettuali.

La scorsa settimana ho affrontato la prima simulazione della terza prova d’esame trovandomi a fronteggiare le seguenti cinque materie: Latino, Filosofia, Storia dell’Arte, Inglese e Scienze.

Nonostante abbia dovuto ripetere un mucchio di pagine, credo tutto sommato sia andata bene e subito dopo la Pasqua è prevista una seconda simulazione.

leggi tutto »   

Step 9 – Come preparare un esame

Nei precedenti post abbiamo affrontato gli step principali per orientarsi nel primo approccio universitario. Nell’appuntamento di oggi ci soffermeremo sull’individuare alcuni consigli per preparare al meglio un esame. Come organizzare il proprio studio, considerando la necessità di studiare ed eventualmente seguire le lezioni negli stessi periodi.

leggi tutto »   

25 marzo 1925: la prima volta della televisione

Il 25 marzo del 1925 fa la sua prima comparsa il più conosciuto e diffuso medium del Novecento: la televisione. Anche se solo successivamente sarà perfezionata – nel 1926 verrà esposta al pubblico, nel 1928 trasmetterà le prime immagini in scala di grigi e infine nel 1932 il primo programma – il suo forte potenziale comunicativo fu subito evidente.

leggi tutto »   

Giornata mondiale dell’acqua

Oggi 22 marzo è la giornata mondiale dell’acqua, un’occasione per riflettere sull’utilizzo consapevole e su una gestione attenta e sostenibile di questa risorsa. L’acqua dolce è un bene prezioso e non infinito che tuttora scarseggia in una grossa fetta del nostro pianeta. Nel 2009 l’assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione che ha dichiarato il 2013anno internazionale della cooperazione idrica” a conclusione del quinto Forum mondiale sull’acqua tenutasi a Istanbul nel 2009. È  fondamentale per il futuro e la sopravvivenza di tutti noi gestire in modo sostenibile tale risorsa.

leggi tutto »   

Strategie per imparare: il metodo di studio nell’era del digitale

L’era digitale comporta la necessità di studiare secondo nuove modalità e canali: quali passi compiere per farlo nel modo più adeguato ed efficace possibile e quali le difficoltà a cui i nativi digitali vanno incontro. Ne abbiamo parlato con la prof.ssa Lilia Muci, docente e psicologa milanese, ideatrice e cofondatrice del portale Help me.to.do.
Il progetto nato nel 2004 è stato pensato con l’idea di “trattare, in maniera semplice ma non banale, tutti gli aspetti legati al successo scolastico degli studenti“, per supportare gli alunni ed i docenti nel processo di apprendimento attraverso un percorso che abbina un lavoro sullo sviluppo personale dello studente (basato sull’autostima, il controllo dell’ansia gli stili di apprendimento) ad un’attività dedicata agli aspetti più “tecnici” dell’apprendimento (appunti, pianificazione a casa, strategie di lettura) che quindi costruiscono quello che possiamo definire metodo di studio.

leggi tutto »   

Tra “Reale” ed “Ideale”: cosa sono realmente le emozioni?

La Chimica dei Sentimenti: ogni produzione Spirituale ha una base Materiale.

Questo è il titolo della mia tesina, o meglio dell’argomento che discuterò nel grande giorno della prova orale.

leggi tutto »   

Step 8 – Le sessioni d’esame

Dopo aver affrontato, nell’articolo della scorsa settimana sul significato, valore e utilità dei CFU, crediti formativi universitari, nonché del SSD, Settore Scientifico Disciplinare, ci dedichiamo oggi alle sessioni d’esame. Abbiamo compreso (se avete ancora qualche dubbio, rileggetelo o domandatemi chiarimenti :) ) che ogni esame ha un proprio numero di crediti e un proprio settore scientifico, che vengono conseguiti indipendentemente dalla votazione che otterrete all’esame (espressa in 30esimi).
Nell’appuntamento di oggi affronteremo quindi i momenti in cui dovrete conseguire questi crediti.

leggi tutto »   

Coppa Europa maglie calcioFrancia Bambino maglie calciomaglie calcio a poco prezzomaglie di calcio spagna